È iniziata domenica 9 Dicembre la tappa rumena del progetto comunitario
“Innovative Maths teaching”, nell’ambito dell’azione KA2, Strategic
Partnerships for school education.
Gli studenti dell’ IIS “U. Pomilio” di Chieti si sono recati presso il Liceul
Tehnologic nella cittadina di Ticleni, nel sud-ovest della Romania, lavorando
fianco a fianco con i pari et rumeni, macedoni, spagnoli e turchi.
Il progetto è stato fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica, la Prof.ssa
Anna Maria Giusti, che negli ultimi mesi ha siglato ben tre accordi che hanno
dato vita ad altrettanti Progetti Erasmus+ di tipo KA2, dando all’istituto teatino
una dimensione europea. Il progetto, che sta vedendo gli alunni del Pomilio
protagonisti in questi giorni a Ticleni, è inserito anche nella piattaforma
comunitaria eTwinning e nello spazio di condivisione TwinSpace.
La prossima mobilità vedrà coinvolto in prima linea l’istituto “Pomilio”, che
ospiter a Febbraio le delegazioni di studenti, docenti e dirigenti provenienti
da Romania, Spagna, Macedonia e Turchia.
Gli altri due progetti Erasmus attivi, “Smart classrooms, smart students” e
“Think critically, live rationally and empatically” vedono il Pomilio cooperare
con Lituania, Turchia, Bulgaria e Macedonia, per il primo, e con Turchia, Polonia
e Lituania per il secondo.
La dirigente, insieme ad un team di docenti sensibili all’importanza della
formazione dei ragazzi in ambito europeo, sta portando avanti un percorso di
internazionalizzazione dell’Istituto teatino, che rappresenta un motivo di vantoper tutta la città e per l’intera regione.

Categorie: News