“L’animatore digitale dovra’ essere un docente di ruolo con spiccate capacita’ organizzative che avra’ il compito di seguire, per il prossimo triennio, il processo di digitalizzazione della scuola di appartenenza. Si trattera’ di circa 8.500 insegnanti, uno per ogni istituto del nostro Paese, che saranno chiamati ad organizzare attivita’ e laboratori per formare la comunita’ scolastica sui temi del PNSD; a individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili (ambienti di apprendimento integrati, biblioteche multimediali, ammodernamento di siti internet, etc.); a lavorare per la diffusione di una cultura digitale condivisa tra tutti i protagonisti del mondo dell’istruzione, stimolando soprattutto la partecipazione e la creativita’ degli studenti.”(Fonte Ufficio Stampa MIUR – Circolare)

Animatore Digitale dell’I.I.S. “Umberto Pomilio”: prof.ssa Rosalinda D’Alonzo   rosalindadal@gmail.com

pnsd-layout-30.10-WEB

 MIUR – LA SCUOLA DIGITALE